Come si vive a Lima?

“A chi ha intenzione di viaggiare o trasferirsi, io consiglio prudenza!”

Marco vive in Peru, a Lima ♥
Stupenda città, sia dal punto di vista architettonico sia da quello socio-culturale. Lima è una città viva, una città divertente. E’ davvero bello perdersi nelle strade e bellezze del centro storico, finire a mangiare in un ristorante locale e mangiare una delle migliori cucine al mondo. Poi se dovessi scegliere un vivo, mi farei aiutare da Marco! 
Sono molti anni che Marco vive a Lima, lui meglio di tanti altri sa come funziona la vita nella capitale peruviana. L’intervista di Marco è molto interessante: intensa, vera anche cruda direi. Ma la realtà non è sempre rose e fiori, quindi prendete tutti i preziosi consigli di Marco e custoditeli gelosamente, che voi vi trasferiate in Perù o in qualsiasi parte del mondo!

Cosa bisogna sapere prima di avventurarsi? 

Le cose da tenere ben presente sono 3:
1) Il visto
2) Il costo della vita
3) Le relazioni

Tipi di visti per il Perù

Non hai bisogno di un visto per atterrare in Perù se sei un cittadino europeo 

Se viaggi in Perù o come turista per esempio lavoro, studio, o se sei un giornalista o artista, dovrai richiedere un visto valido.

  • Visti turistici :
    • Questa visita / visto di vacanza non supererà un massimo di 183 giorni.
    • I requisiti per quei paesi che hanno bisogno di una domanda di visto , prima di entrare nel paese, sono: Prenotazione di hotel o turisti pacchetto che dimostra la sua qualità di turista, la prova di solvibilità economica che è proporzionale al tempo che richiedono di rimanere in Perù, una tassa di iscrizione di 30 PEN – US $ 9.
  • Visto di lavoro: per entrare nel cou con un visto di lavoro e per conto o la rappresentanza di una società straniera devi esibire: lettera di solvibilità economica della società straniera che ti rappresenta durante il tuo soggiorno in Perù, prova che hai fondi finanziari sufficienti per coprire tutti xpenses durante il soggiorno nel paese e una lettera della società peruviana, quando il viaggio è collegato a una specifica controparte nazionale, indicando il motivo e il termine della stessa. È inoltre richiesta una tassa di 30S – US $ 9.
  • Alunno visti: devi essere coordinato con l’istituto scolastico in Perù in cui sarai iscritto, al fine di completare le procedure presso la Soprintendenza nazionale sulle migrazioni e rilasciare il visto. I requisiti generali sono: Certificato o f registrazione emessa dal centro educativo con riconoscimento ufficiale avallato da un’autorità governativa, puff dei tuoi mezzi economici per il tuo sostentamento. (estratti conto bancari, borse di studio, ecc.) e una commissione economica di 15S – US $ 5.

“La corruzione dilaga, il tasso di criminalità aumenta di anno in anno!”

Il costo della vita

Il costo è piu basso rispetto l’Italia. Con un buon lavoro puoi permetterti una vita agiata. Ma attenzione, non venite a Lima per fare i camerieri che con lo stipendio (minimo) difficilmente potrete sopravvivere!

  • Una casa di 2 camere da letto in zone centrali va dai $450 ai $900 dipendentemente dalla vicininza alla zona Miraflores e dal tipo di appartemento. Ovviamente con quei soldi troverete qualcosa di decente, non luxury.
  • In generale il sistema di trasporto pubblico lascia un pò a desiderare, il traffico è pauroso ma è preferibile avere una macchina o quantomeno risorse per prendere taxi o uber
  • L’assicurazione sanitaria è d’obbligo, ovviamente il tutto dipende dal tipo di copertura.
  • Il cibo, puoi trovare articoli italiani ma non li pagherai quanto la CONAD. Carne, frutta e verdure fresche sono molto economiche. 
  • I ristoranti sono anche loro molto economici, poi anche qui dipende molto dove si mangia, ma una cena in un ristorante decente la pagherai massimo 20 euro e mangi bene! Da provare sono i chioschetti che troverete in tutti gli angoli della città, cibo superbo, super economico, si parla di tacos a nemmeno un euro. Resta il fatto che e’ quasi impossinile trovare cibo NON PICCANTE 🙂
  • Potresti fare dei compromessi, dipendentemente anche dalla tua età, molti giovani si accontentano di condividere un appartamento (sulle 100 euro a stanza).
  • Gli stipendi sono davvero bassi. Per fare una vita dignitosa bisognerebbe guadagnare almeno 1500 euro al mese

Le relazioni:

“Essendo italiano non hai uno shock socio-culturale”

Le persone sono molto calorose, alla mano, prive di barriere sociali. Ci sono molte cose simili all’Italia, come la corruzione per esempio 🙁
E’ molto facile fare amicizie, io ho viaggiato come sempre solo e ogni sera finivo a conoscere molte persone, quando al ristorante, quando in albergo, quando nei pub. Una città viva e piena di positivita. Difficilmente ti sentirai solo a Lima! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *